"Sospeso per metÓ"

15/09/2008

“Sospeso per metà” è il suo nuovo singolo, già in programmazione radiofonica dal 27 Giugno, “Pensa Piano” è il suo pezzo precedente, stiamo parlando di Jacopo Bettinotti,  promessa del mercato musicale italiano. Il cantautore di La Spezia già conosciuto da noi tutti per la sua partecipazione al reality Operazione Trionfo, dove si è classificato al terzo posto, vanta già  forti collaborazioni; il videoclip di Pensa Piano è stato diretto da Eugenio Cappuccio, e ha visto come protagonista la bellissima Anna Falchi.
Il nuovo brano, Sospeso per metà, ricco di energia e con un sound fresco, radiofonico e di immediato impatto è disponibile su piattaforma digitale su I-Tunes, Rosso Alice, Messaggerie Digitali, Tiscali e su altri principali Digital Music Shops.
Adesso sarà proprio lui a mostrarci un po’ la propria personalità e svelarci qualche chicca della sua carriera artistica:

1.    L’8 Novembre del 2005 è la data che porta la firma del tuo primo progetto discografico, “Seduto ai piedi del mio cielo”, oggi dopo tre anni sei qui con un nuovo progetto, pronto a scalare le classifiche della musica italiana, come ti senti con un passato di questo genere alle spalle?

Sicuramente è una data importante che segna un qualcosa nella mia vita professionale anche se a dire la verità “Seduto ai piedi del mio cielo” è considerato da me un album sperimentale per cercare di capire le sonorità che vestivano meglio alle mie parole!
Quindi considero come mio primo lavoro discografico “Pensa Piano” un EP che mi esprime a 360° e che rappresenta quello che sono oggi.
Scalare le classifiche?  Non so se mi sento pronto o meglio non so se è quello a cui veramente aspiro, certo è che se fosse così, mi sentirei un ipocrita a dirti che non mi interessa… quello a cui mi sento pronto veramente è a portare in giro le mie canzoni con dentro le mie emozioni sperando di condividerle con più persone possibili!!
Riguardo al passato, credo che quello che siamo, nel bene e nel male, è figlio del passato che abbiamo vissuto.. tutto fa scuola basta non commettere i soliti sbagli!

2.    Nella tua carriera di cantante ti abbiamo visto anche in un programma televisivo, Operazione Trionfo, credi che la televisione sia fondamentale per lanciare un artista e farlo arrivare nel cuore della gente?

No, non è fondamentale partecipare a programmi televisivi per riuscire ad emergere anche se la visibilità è molto importante soprattutto per come va oggi la discografia…  io voglio credere che la strada che ti apre le porte verso il cuore della gente sia la serietà, la professionalità, l’impegno…  il talento certo che se questo non è supportato dai mezzi di diffusione, tipo radio e televisione
tutto si trasforma in una missione quasi impossibile!

3.    Adesso arriviamo al tuo nuovo lavoro “Sospeso per metà”, raccontaci un pò come è nata questa canzone?

Sospeso x metà è nata come tutte le altre canzoni… figlia di un momento… ti fermi, capisci che hai qualcosa da dire e lo fai con i mezzi che ti ritrovi… io ho la musica.. mi sento un privilegiato perché così trasformando i miei dubbi, pensieri in canzoni è come se mi scaricassi di quel peso che mi porto dentro.. È una canzone con un ritmo coinvolgente dove cerco di raccontare uno stato d’animo, quello della sospensione..  penso che capiti a tutti nella vita di fermarsi e tirare le somme fino a quel momento.. per cercare di capire se la strada è giusta per cercare di capire gli sbagli, le cose giuste e soprattutto dove si vuole arrivare.

4.    “Una macchina molto veloce che ti aiuta ad abbandonare uno stato d’animo che ti opprime, un depuratore dell’anima”, questa una frase presente nel tuo space (www.myspace.com/jacopobettinotti) che spiega cos’è per te la musica, illustraci meglio cosa rappresenta per Jacopo la musica…

Semplicissimo.. è come ti ho detto prima.. una valvola di sfogo per sentirsi meglio.. è una fotografia indelebile di un’emozione!

5.    Una tua playlist musicale che consigli al pubblico di www.quartopotere.com ?
Non ho canzoni preferite perché per me la playlist cambia a seconda di come mi sento e delle emozioni che vivo… quindi a oggi primo posto “Il mio pensiero” di Ligabue, secondo posto “Dove finisce il mare” di Francesco Renga, terzo posto… non saprei ma di sicuro una italiana!!!!...In attesa di emozioni!!


6.    Se dovessi duettare, quale tua collega sceglieresti per l’interpretazione di un brano?
Vediamo… c’è l’imbarazzo della scelta… ed è difficile perche nella domanda secca uno esclude l’altro! Facciamo così… italiana… Elisa, straniero James Blunt…

7.    E adesso chiudiamo quest’ intervista, con te che ci illustri i tuoi prossimi progetti musicali, Grazie Mille per la collaborazione e un saluto a www.quartopotere.com

Per ora spero di fare molti live per poter suonare la mia musica dal vivo e avere un contatto con il pubblico più diretto. Poi è prevista l’uscita di un terzo singolo per il mese di Ottobre,che porterà anche la  firma di un grande autore italiano..
Io ringrazio voi e un  saluto grandissimo a tutti i lettori di www.quartopotere.com e come sempre buona musica a tutti!

 

Fabio Romeo