Inter / Sassuolo: quando il Calcio Spettacolo

14/09/2014

Molto speravano i tifosi interisti, salutando nuovamente la squadra con l’inno Pazza Inter, alla prima partita di Campionato in Casa, a distanza quasi esatta di un anno da quel fantastico 7/0 in trasferta contro il Sassuolo. E non poteva esserci partenza migliore che replicare quel 7/0, stavolta davanti ai propri tifosi. Come in un sogno. La prima partita in Casa, ai play off di Europa League finisce con l’Inter che batte gli Islandesi dello Stjarnan per 6/0. Alla prima di Campionato al Meazza l’Inter riesce a fare ancora meglio, con una goleada che ripete il punteggio “tennistico” ancora vivo nella memoria dei tifosi.
Apre le danze già al 4’ Mauro Icardi. Al 14’ sfiora la doppietta, doppietta che arriva al 30’ , a breve distanza dal gol messo a segno da Kovacic, e che al 53’ si trasforma in tripletta. Il terzo gol supera in bellezza il secondo e Icardi è l’eroe della giornata.
L’Inter è scatenata, irrompe, avanza, non prende fiato, non è mai soddisfatta. Deve arrivare a 7 e fare sognare. Kovacic fa di tutto ed esce tra gli applausi. Il Sassuolo ci prova, ma non lo lasciano nemmeno avvicinare alla rete e Berardi riesce solo a peggiorare le cose facendosi espellere. Nell’esultanza generale Osvaldo segna la sua doppietta, completando l’ottimo lavoro di Dodò,  e il Guaro ci mette la zampata finale. Pazza Inter amala.

Gabriella Aguzzi