Limitless

17/04/2011

di Neil Burger
con: Bradley Cooper, Robert De Niro, Abbie Cornish

La scoperta di una pillola che dona superintelligenza, trasforma completamente la vita di Eddie Morra. La pillola magica amplifica le conoscenze, donando l’istinto per uscire meravigliosamente da ogni situazione, e, naturalmente, per fare montagne di denaro. Per Eddie Morra, scrittore in crisi creativa, tutto inizia col semplice intento di consegnare in tempo il libro all’editore, ma subito gli apre nuovi orizzonti nonché la scalata al mondo della finanza. C’è però una controindicazione: la pillola crea dipendenza, grave. E il piccolo problema di ritrovare molti nemici sulla sua pista. La brillante ascesa costa infatti al protagonista un rocambolesco intrigo che coinvolge un ambiguo magnate e vari killer prezzolati.
Il thriller che ruota attorno a quest’idea, tratto dal romanzo di Alan Glynn “The Dark Fields”, assomiglia in gran parte ad una comune vicenda di dipendenza da droghe (e pur restando nel campo della fantascienza, la critica alla moda delle smart drugs appare evidente, portandolo in un clima non molto distante dalla realtà, spinta solo all’eccesso), per farsi, nella seconda parte, contorta vicenda infittita di losche trame, inseguimenti, pericoli, sparatorie, capovolgimenti di fronte.
A tratti adrenalinico, ma molto confusionario, il film di Neil Burger, fa leva sulla presenza di Bradley Cooper, che dopo “Una notte da leoni” trasferisce il proprio appeal dalla commedia all’action thriller, e su uno stile stilizzato e convulso che accelera i ritmi traducendo la spirale drogata che trascina il protagonista. Nel suo complesso godibile, ma anche facilmente dimenticabile.

Voto: 6

Gabriella Aguzzi