Storia d'Inverno

13/02/2014

di Akiva Goldsman
con: Colin Farrell, Russell Crowe, Jessica Brown Findlay, Jennifer Connelly, William Hurt, Eva Marie Saint

Con il giorno di San Valentino arriva puntuale sugli schermi il film d’amore. Storia d’Inverno, debutto alla regia cinematografica dello sceneggiatore Akiva Goldsman, con un bellissimo Colin Farrell, risponde ai canoni del film romantico destinato a strappare lacrime con il racconto di un amore impossibile contrastato dai nemici e dalla morte. Ma li valica facendosi fiaba che narra di miracoli, di forze del Bene e del Male (angeli e demoni), di destini e disegni che vanno al di là della vita e del tempo. Vi sono cavalli alati, giovinezze eterne, una gang che è al servizio di Lucifero, miracoli in cerca della persona a cui sono destinati e innamorati che diventano stelle.
Ciò fa di Storia d’Inverno un racconto d’amore non prevedibile, un melodramma che viaggia tra la New York d’inizio Novecento e quella di oggi e l’amore tra lo scassinatore e la ragazza malata di consunzione si carica di visioni, allegorie e accenti poetici.
Certo gli spettatori più cinici rideranno ad alcuni passaggi e la retorica abbonda nello spiegarci il significato della favola, ma il segreto per gustare le due ore di questo film – che oltre a Farrell coinvolge nomi illustri come Russell Crowe, nel ruolo demoniaco, William Hurt e Eva Marie Saint – è calarsi totalmente nella sua surreale e commovente atmosfera, lasciandosi trasportare.

Voto: 6,5

Gabriella Aguzzi