Diario di uno scandalo

16/05/2008

di Richard Eyre
con: Judy Dench,Cate Blanchett

Quali segreti nasconde l’animo umano? Come la loro condivisione può trasformarsi in bramosia di possesso? A quali torbide ossessioni può condurre la solitudine?
Lo si racconta, giorno dopo giorno, in “Diario di uno scandalo” che mescola la morbosa passione repressa di un’anziana insegnante per una più giovane e la relazione violenta dell’insegnante giovane con un alunno quindicenne. Due donne affettivamente incomplete ed emotivamente turbate che nascondono le loro passioni deviate al mondo perbenista che le circonda. All’anziana e solitaria Barbara (una strepitosa Judi Dench in odore di Oscar) che non ama il suo lavoro nella scuola ma ha amato segretamente altre donne, l’apparire improvviso della bionda Sheba (la splendida Cate Blanchett) nel quotidiano squallore ha l’effetto dell’apparire di una fata. La spia in silenzio, in attesa dell’occasione che faccia scoccare complicità e amicizia, alle quali Sheba crede senza sospetto. Ma il giorno che la sorprende con un alunno di 15 anni il suo mondo crolla. E allo stesso tempo trova l’arma per dominarla: dividere il segreto, reprimere lo scandalo, in cambio di gratitudine che diventerà gradualmente dipendenza, creando un indissolubile nodo.
Un film intessuto di sfumature psicologiche, di gesti che assumono gravità inattese, di sentimenti che covano ribellioni malsane e ricatti. Quant’è vero che, mancando di esserle vicino il giorno della morte del gatto, Sheba possa scatenare in Barbara l’impulso violento di vendetta! Quant’è carico di contrastanti sentimenti il piccolo sorriso di trionfo di Judi Dench quando l’amica, vedendo sfasciate la propria famiglia e la propria carriera, le chiede aiuto e ospitalità! Se vi piacciono le storie d’amore complesse e torbide e lperformance di grandi attrici non lasciatevelo sfuggire!

Voto: 7

Gabriella Aguzzi