Go Go Tales

19/06/2008

di Abel Ferrara
con: Willem Dafoe, Asia Argento, Riccardo Scamarcio, Stefania Rocca, Mathhew Modine, Bb Hoskins, Bianca Balti

Storie di ordinario squallore raccontate col tono della commedia e un tocco favolistico alla Frank Capra. Questa l’inusuale commistione dell’ultimo film di Abel Ferrara su uno strip club che sta minacciando la chiusura. Ambientato in una New York ricreata a Roma, con mezzo cast italiano (Asia Argento, Riccardo Scamarcio, Stefania Rocca, la top model Bianca Balti) rievoca con malinconia nostalgica il mondo dei night club in via d’esinzione che il regista vuole dipingere anche come fabbrica di sogni. Grande regista di attori innanzi tutto, Ferrara si concentra sui volti e sui corpi e realizza un film corale di personaggi impossibili, un po’ divertenti, un po’ tristi, e un po’ folli, che ruotano attorno al proprietario Willem Dafoe, che gestisce un night per gioco con i soldi del fratello Matthew Modine ed ora, non potendo tirare avanti oltre, si lancia a giocare alla lotteria, perdendo puntualmente il biglietto vincente. Ma Ferrara non ha la forza di un Robert Altman e, mancandogli una trama di polso, lascia l’impressione di aver diretto un film piacevole sì, ma debole. La vita di un giorno del night club, che potrebbe essere il suo ultimo, non emoziona e i tempi morti sono colmati dai numeri di striptease. Il tono generale spensierato ed agrodolce non è sufficiente a garantire al film la riuscita.

Voto: 6

Gabriella Aguzzi