Incontri

Intervista a Peter Greenaway

“Mi sento stimolato dalle cose in evoluzione, mi piace sperimentare. Vengo dalla pittura, sono stato un regista per puro accidente, non avrei mai immaginato di continuare così a lungo, ma adesso vorrei sperimentare ancora” dice il regista, ospite al Biografilm Festival

Scritto da Anna Maria Pelella

Pubblicato il 21/06/2017

Willem Dafoe ricorda Babenco

In chiusura al Festival del Cinema Africano, d’Asia e dell’America Latina Willem Dafoe presenta il film testamento di Héctor Babenco, My Hindu Friend, in cui ha interpretato l’alter ego del regista, e ne racconta l’esperienza

Scritto da Gabriella Aguzzi

Pubblicato il 04/04/2017

Il Permesso di Claudio Amendola

Incontro con Claudio Amendola che presenta in anteprima il suo secondo film da regista, “Il Permesso – 48 ore fuori”, in sala ad aprile. I diversi destini di 4 personaggi nell’arco di due giorni, prima di tornare in carcere

Scritto da Gabriella Aguzzi

Pubblicato il 30/01/2017

La Elle di Paul Verhoeven

"Non volevo fare né un thriller, né un noir e tantomeno perseguire o assecondare un genere cinematografico" dice il regista Paul Verhoeven e nemmeno ha predilezione per le donne border line: Elle è una donna normale che cerca di sopravvivere anche se lambita dalle fiamme dell'Inferno.

Scritto da Maurizio Bonanni

Pubblicato il 14/03/2017

La verità vi spiego sull'amore

Il film tratto da un blog di successo e un successivo romanzo parla di quotidianità, facendo anche ridere gli spettatori. L’autrice del romanzo e il regista Max Croci raccontano qualche particolare del dietro le quinte

Scritto da Valeria Prina

Pubblicato il 29/03/2017

Otto volte James McAvoy

Diretto da M. Night Shyamalan, James McAvoy sorprende con una interpretazione multipla, come è multipla la personalità del protagonista di "Split". Il nostro incontro con l'attore e col regista

Scritto da Elena Aguzzi

Pubblicato il 13/01/2017

Gli Incubi di Dario Argento

Conversazione con Dario Argento che si racconta a Noir in Festival. “Racconto la mia parte oscura, i miei pensieri più brutali e nascosti, un Male che viene dalle mie profondità, sogni, allucinazioni. Parto da una piccola idea e se mi emoziona comincio a inseguirla”

Scritto da Gabriella Aguzzi

Pubblicato il 14/12/2016

Vai all'archivio