Miti da riscoprire

Jean Marais, immortale leggenda

In occasione della bella e “definitiva” mostra che gli dedica lo spazio Elephant Paname a Parigi, riscopriamo questo grande e poliedrico artista, che ha saputo esprimersi nel cinema e nel teatro ma anche nelle arti figurative.

Scritto da Elena Aguzzi

Pubblicato il 22/02/2014

“Little” Joe Dallesandro

Alla riscoperta di Little Joe, alias Joe Dallesandro, sex symbol dell'avanguardia pop e icona gay lanciata da Andy Warhol, celebrato persino in copertine di dischi (Rolling Stones, Smiths) e canzoni (da Lou Reed)

Scritto da Elena Aguzzi

Pubblicato il 12/11/2013

Carroll Baker - Ah! Baby Doll, Baby Doll!

Figlia di un commesso viaggiatore, Carroll Baker frequenta il college per un anno e dopo un breve matrimonio con un commerciante di pellicce, inizia la sua carriera a Broadway dividendosi fra corsi di recitazione, danza e il lavoro da assistente di un prestigiatore. È il secondo matrimonio con il regista Jack Garfein (da cui ha una figlia, Blanche) a introdurla nel mondo del cinema nel 1953...

Scritto da Katia Ceccarelli

Pubblicato il 16/05/2008

Il colore del melodramma

Lo hanno tirato in ballo per il mediocre “8 donne e un mistero” per via dei costumi e delle scene, e per il bellissimo “Lontano dal paradiso” per i colori, le luci, le ambientazioni, gli arredi, le atmosfere, i temi e certi aspetti della trama. Si tratta di Douglas Sirk (1897 ? – 1987). Nato ad Amburgo, giornalista e pittore, esordisce in Germania negli anni ’20 come regista teatrale, e nel cinema nel decennio successivo...

Scritto da Elena Aguzzi

Pubblicato il 16/05/2008

John Cassavetes

“Io sono sempre grande, è il Cinema che è diventato piccolo”. Volti e oggetti culto troppo presto dimenticati.

OGGI SI PARLA DI JOHN CASSAVETES

Scritto da Elena Aguzzi

Pubblicato il 03/05/2008

Vai all'archivio