Ricordi in bianco e nero

Sciaf, sbam, spatapum! - in ricordo di Dario Fo

Il suo continuo lavoro sulla lingua antica e popolare era un messaggio di universalità e non di specificità, era proprio quel teatro che scardinava ogni confine fino a diventare internazionale. Per costruirsi una carriera come la sua bisogna essere speciali ma per avere una famiglia e degli amici come li avuti lui bisogna davvero essere eccezionali, unici.

Scritto da Katia Ceccarelli

Pubblicato il 16/10/2016

Il suo nome era Giorgio Gaberscik

Sono passati dieci anni dalla morte del Signor G. La morte di un cantautore, forse più di ogni altra, si porta via ondate di ricordi, scanditi sul ritmo delle sue canzoni. Qulle  canzoni che per alcuni di noi significavano l’infanzia, per altri coincidevano con i primi maldestri corteggiamenti, si erano innamorati ascoltandole

Scritto da Gabriella Aguzzi

Pubblicato il 23/01/2013

Buon Compleanno, Alý

Oggi Muhammad Alì (“Cassius Clay è un nome da schiavo”) compie 70 anni. Un nostro ricordo del più grande sportivo (e personaggio ) del 20° secolo.

Scritto da Elena Aguzzi

Pubblicato il 17/01/2012

Vai all'archivio