Recensioni Film

Al Cinema

Suburbicon

di George Clooney
con: Matt Damon, Julianne Moore, Oscar Isaac, Noah Jupe

Un normale incubo di provincia americana. Erroneamente definito una dark comedy è angosciante nel suo lento scivolare nella follia, di cui, con sguardo distaccato, si dipinge la normalità

Scritto da Davide Benedetto

Pubblicato il 04/12/2017

Al Cinema

L'Insulto

di Ziad Doueiri
con: Adel Karam, Kamel El Basha, Camille Salameh, Diamand Bou Abboud, Rita Hayek

Yasser vs Tony, libanesi vs palestinesi: e poi scontri in piazza, e proteste e duelli verbali, mentre dentro l’aula del tribunale si rovista nella storia recente (e drammatica) di quel calderone ingestibile che è ancora oggi il Medio Oriente

Scritto da Davide Benedetto

Pubblicato il 04/12/2017

Al Cinema

Assassinio sull'Orient Express

di Kenneth Branagh
con: Kenneth Branagh, Penčlope Cruz, Willem Dafoe, Johnny Depp, Judy Dench, Derek Jacobi, Michelle Pfeiffer, Daisy Ridley

Quando è ammissibile che la Vendetta sia espressione della volontà diretta di Dio? L'ultimo dei Mohicani della Giustizia giusta, uno stupefacente e incorruttibile Hercule Poirot, prova a spiegarcelo e a convincersene in questo bellissimo remake del romanzo di Agatha Christie

Scritto da Maurizio Bonanni

Pubblicato il 28/11/2017

Al Cinema

The Void

di Steven Kostanski e Jeremy Gillespie
con: Ellen Wong, Kathleen Munroe, Aaron Poole, Kenneth Welsh, Daniel Fathers

Un poliziotto presta soccorso a un giovane trovato sul ciglio di una strada di campagna. È l’inizio di una vicenda sconcertante. Una boccata d’aria fresca che ridona vitalità a un filone, l’horror, in stato asfittico.

Scritto da Andrea Salacone

Pubblicato il 28/11/2017

Al Cinema

Cinquanta Primavere

Il tempo passa, e tutto cambia ma poi non così tanto, dunque, sembra dire “Cinquanta primavere”. La vita è quello che è, quello che capita. Lo stile della narrazione è conseguente, in buona coerenza: gli episodi si intrecciano e si incrociano con la tranquilla casualità della vita reale, i personaggi sono verosimili

Al Cinema

The Broken Key

Viaggio nello spazio-tempo, dalla piramide di Cheope al 2033: un pot-pourri di correnti simboliche denso di contraddizioni formali, dove tutto il segreto si può celare dietro il più insignificante dettaglio. Sostanzialmente, uno smisurato peccato di orgoglio di una regia narcisistica


Al Cinema

Una questione privata

Quando il (sospetto) tradimento in amore è più importante di una condanna a morte in corte marziale. Storia di due giovani partigiani e di una donna contesa nel clima tragico della Repubblica di Salò e della guerra partigiana.

Al Cinema

IT

La versione cinematografica del romanzo cult di Stephen King punta più sull’orrore visivo e plateale che sull’inquietudine interiore e nel far prendere corpo ai mostri si dimentica di scavare nel segreto. E divide di netto i due periodi della narrazione per rimandare il tutto al sequel


Al Cinema

La Ragazza nella Nebbia

Il Male inganna. Tutti i personaggi hanno un doppio oscuro, sono dei Dr Jekyll e Mr Hyde, perseguono e sono perseguitati. Nel film non ci sono innocenti, nessuno gioca un ruolo chiaro, perché il seme del Male è in ognuno e attende solo di crescere. E la nebbia tutto avvolge nella sua inquietudine

Al Cinema

Blade Runner 2049

Scenografie mozzafiato fanno di Blade Runner 2049 un’estasi visiva. Ma c’è di più: una diffusa, desolata solitudine che si trasmette fin sotto la pelle, un anelito di umanità che sembra gridare. Tutto questo e un protagonista degno del miglior noir ci fanno perdonare lungaggini e imperfezioni


Al Cinema

Come ti ammazzo il Bodyguard

Lo specialista della sicurezza, bello e sofferente, da un lato, e il sicario imprevedibile e sempre arrabbiato dall’altro. Cliché banale e scontato, ma gran spettacolo per gli amanti dell’azione, tra inseguimenti, sparatorie ed esplosioni

Al Cinema

Veleni

Veleni narra di streghe apparenti e di fattucchiere vere in abiti borghesi, con due uomini, padre e figlio, contesi dal singolare gineceo.


Vai all'archivio