Dove cadono le ombre

05/10/2017

di Valentina Pedicini
con: Elena Cotta, Federica Rosellini, Josafat Vagni, Lucrezia Guidone

A volte, mentre guardi dei film senti di star male, provi un certo disagio psicofisico ma al contempo sei conscio che stai guardando un'opera potente, ebbene uno di questi film è proprio Dove cadono le ombre di Valentina Pedicini, piccolo gioiello cinematografico, disturbante e magnetico.
Selezionato nella ''Giornate degli Autori'', all'interno della 74' Mostra d'Arte cinematografica di Venezia, questo piccolo ma grande film italiano ha riscosso successo di critica e di pubblico, un notevole risultato per un film italiano di una giovane autrice come è Valentina Pedicini.
Non racconto la sinossi perché in fondo è un thriller, anche se non nel senso canonico del termine; in questo film ben scritto e diretto  ho percepito echi di cinema del primo Pupi Avati, per intenderci quello de ''La casa dalle finestre che ridono'' nel quale l'orrore,  il malessere non era gridato o mostrato ma sommerso e sotterraneo quindi, per certi versi, più disturbante; si coglie  anche una citazione molto forte alla Cavani de ''Il Portiere di notte''.
Il nostro cinema ha bisogno di film così energici, di rottura,  che non pretendono di piacere a tutti perché  quando vuoi piacere a tutti finisci col non piacere a nessuno...
La giovane e talentuosa regista realizza un film importante a metà strada fra il cinema d'autore, il genere ed il cinema di denuncia tirando dritto per la sua strada riuscendo a colpire il cuore ed il cervello dello spettatore.
Ho detto film di denuncia perché la brava Pedicini ha realizzato quest'intenso e teso film con la ferma intenzione di denunciare una mostruosa operazione, quasi il genocidio di una comunità,   e qui mi fermo perché  non voglio togliere sorpresa  alla visione del film.
Ottimo il cast composto non da volti famosi ma da attori con la A maiuscola, in particolare le due protagoniste intense e coraggiose, Elena Cotta e Federica Rossellini.
Prodotto da Fandango di Domenico Procacci è attualmente nei cinema...Da vedere.

Voto: 7,5

Ettore Calvello